Croce Verde di Porte

La pubblica assistenza Croce Verde di Porte è stata fondata nel 1947 su iniziativa e per volontà del maestro Don Alessandro Priolo che ne è stato anche il primo presidente.

Croce Verde di Porte

È un'Associazione aconfessionale e apartitica che raggruppa tutti quei cittadini che sono interessati alla tutela della salute. I membri della Croce Verde si impegnano alla realizzazione di attività di prevenzione e di assistenza sulla base di principi di solidarietà attiva per la difesa della vita in ogni suo aspetto. L'Associazione, che non ha fini di lucro, ha fra i suoi scopi l'obiettivo di:
prestare assistenza di pronto soccorso medico-infermieristico e
trasportare i malati e gli infermi agli ospedali o ai posti di pronto soccorso.
La Croce Verde di Porte che fa parte del Sistema di Emergenza Sanitaria 118 interviene ben oltre il territorio di Porte, la sua assistenza si estende fino a Villar Perosa in Val Chisone, San Secondo di Pinerolo e Prarostino. I militi e le militesse si impegnano a soccorrere chiunque trovandosi nella sofferenza della malattia abbia bisogno di aiuto. Lo fanno con grande professionalità grazie al continuo aggiornamento assicurato dalla partecipazione a tutti i corsi di formazione specifici. Essi, inoltre, garantiscono il prezioso supporto sanitario a tutte le manifestazioni e a tutte le gare sportive che si svolgono sul territorio di riferimento. I volontari sono tanti ma non abbastanza. Chiunque volesse entrare a far parte della famiglia della Croce Verde è accolto a braccia aperte.

Presidente: Massimo Giordano Scoditti
Info: Sede Croce Verde (aperta 24 ore su 24), tel. 0121/201454 
Sede: via Miè, n. 6